music Archivi

0

Mixtapefever incontra Tiny-S

tinys

Tiny-S, classe 1992 ,è una giovane amante delle reggae vibes, così appassionata da decidere di mettere le sue parole e i suoi sentimenti in musica, tentativo riuscitissimo visto il successo del suo primo singolo intitolato “Dimmi perché” del quale potete trovare anche il video su Youtube.

-Ciao Sara, cominciamo con una domanda classica: quale è il tuo percorso? Come sei arrivata alla musica reggae e chi ti ispira?

Tiny – S -Domanda classica ma diretta, escludendo Bob Marley, che chiaramente conoscevo da sempre, il mio primissimo approccio al reggae è iniziato circa 5 anni fa, avevo 16 anni e ricordo che a Perugia, fra i miei coetanei, ci fu il boom dei Villa Ada Posse, sound romano che addirittura nasce nel 1991, un anno prima di me . Io frequentavo un gruppo di amici in gran parte già maggiorenni e ricordo che, in macchina ascoltavano “Ciocchino”, “Olla di man”, “Forse un giorno”, tanto per dirne qualcuna, fu allora che mi accorsi che il ritmo in levare mi piaceva davvero , mi trasmetteva energia ed emozione; così iniziai ad interessarmi, a conoscere e ad ascoltare i vari artisti, da Sean Paul, che tra l’ altro conoscevo, Gyptian ,Shaggy, Gentleman, Damian Marley, ma anche i Sud Sound System, Julia kee e potrei continuare all’infinito, tanto che, se prima non potevo dire di identificarmi in alcun genere musicale in particolare, per la prima volta sentivo mia quella musica e forse è proprio questo che mi ispira, il trasporto che sento ascoltando la musica Reggae in tutte le sue forme, lo stesso trasporto che mi ha portato a sceglierla e a scrivere testi. Il mio primo concerto, furono proprio i Villa Ada a Roma, Capodanno di qualche anno fa, insieme a due amiche e mia cugina, che tra l’altro ringrazio, perché anche lei ha saputo indirizzarmi molto bene al Reggae.

-Ci sono artisti di altri generi musicali che ti ispirano?

Tiny- S-

Mi piace ascoltare artisti di tanti altri generi al di fuori del Reggae, ma più che ispirarmi, cerco di imparare dai diversi stili di metrica, ad esempio mi piace confrontare il flow Rap/ Hip Hop con la metrica Raggamuffin italiana; se devo citare qualcuno: Ghemon, j-ax, anche se lo preferivo ai tempi degli Articolo 31 coi i quali credo siano cresciuti in tanti, anche i Sottotono, Tormento mi piace parecchio, che poi recentemente ha collaborato con artisti Reggae.

-Hai in programma di fare uscire un album?Sò che ci stai lavorando su…

Tiny – S-

-Arrivare a far uscire un album tutto mio, è il mio obiettivo futuro e allo stesso tempo il mio sogno, per ora stiamo lavorando al nostro primo mixtape, mio e del CIufo, che oltre ad essere mio collaboratore ufficiale è mio cugino, sicuramente l’avrete visto sui palchi della maggior parte dei locali perugini, e’ bassista e voce dei Maurino e la sua band.

-Vorresti collaborare con qualcuno in particolare?

Tiny – S

-In sogno, sarebbero tantissimi gli artisti con i quali collaborerei volentieri hehe!! in realtà al momento la collaborazione con mio cugino mi basta e mi da tanta soddisfazione, insieme ci completiamo, i nostri stili diversi si combinano perfettamente e questo ci porta ad essere in sintonia, la stessa che cresce sempre di più e continuerà a crescere con il tempo; basti pensare che “Dimmi perché” , l’abbiamo cantata per la prima volta insieme in macchina, mentre lo accompagnavo a casa, tanto che chi ci ha visto ci ha preso per pazzi hehe!! quella è stata ufficialmente la prima volta che abbiamo assemblato io il mio pezzo e lui il suo e devo dire che è stata un’emozione fortissima. In futuro si vedrà, se avrò proposte di eventuali collaborazioni, le valuterò.

-In “Dimmi perché” ci sono varie parti cantate in inglese, pensi che in futuro ne farai maggiore uso?

Tiny – S

-Assolutamente si, ne sto facendo tutt’ora maggiore uso, nel mixtape infatti, troverete testi interamente in inglese.

-Ho visto che ti stai impegnando molto per prendere confidenza con la dimensione live, stai facendo vari showcase in diversi locali della città, hai date imminenti?

Tiny -S

-Ecco questa è la domanda più difficile, perché mi tocca dal profondo hehe !! Mi sto impegnando, è vero, l’approccio con la dimensione live non è affatto facile per me, sia perché sono alle prime armi, quindi affrontare un pubblico che ti batte le mani ma allo stesso tempo ti critica non è uno scherzo, sia per la mia timidezza, proprio per questo sto lavorando molto su di me; ho ancora tanto da imparare, anche perché non si finisce mai e voglio farlo al meglio, ma allo stesso tempo mi diverto, perché ho scoperto che quello che sto facendo mi rende felice. Date precise non posso ancora darle, ma già a fine dicembre e inizio 2014 qualcosa si muove.

 

1

***** L “Music for Balcony” Live Set 08/09/10

Che stia arrivando la bella stagione ci si è accorti! E non solo per il sole, che meraviglioso e potente è tornato a splendere, ma anche per un altro indizio…infatti, come ogni anno, torna puntualissimo l’appuntamento alla “TERRAZZA” di Perugia – un luogo magico in cui d’estate prende vita un progetto chiamato “MUSIC FOR BALCONY”, curato da Ricky L. Ogni Martedì dalle 19:00 si parte celebrando il tramonto, che dalla “Terrazza” (credetemi) ha un altro sapore. Tutta la musica piu’ bella che c’è, dal Jazz di Coltrane al RareGroove di Minnie Riperton ma anche rock, folk,  funk davvero una grande ricerca su ogni cosa che sua bella. Ogni anno Music For Balcony si riempie di gente; un progetto, uno spettacolo, davvero riuscito in pieno…frutto di sacrifici e di una grande e accurata ricerca musicale, che Ricky porta avanti durante tutto l’anno per poi metterla a frutto al Balcony…così si fa!! Sotto troverete la registrazione di uno dei live set direttamente dal Balcony.Buon ascolto!!!

Glow